Accedi

Accedi al tuo account

Username *
Password *
Ricordami

La Spalla

Le patologie e la riabilitazione della spalla

Ospiti in studio il dottor Paolo Baudi (specialista in ortopedia e traumatologia), Massimo Morini (fisioterapista e osteopata, titolare del centro Fisioemme con sedi a Reggio Emilia e Rubiera), l’ingegner Alessandro Varini (Ncs Lab di Carpi) e il dottor Domenico Tiso (medico responsabile dell’ambulatorio nutrizione e benessere di Villa Maria a Rimini)

Rotture della cuffia dei rotatori, instabilità, calcificazioni, protesi di spalla

Check up della spalla

Le rotture della cuffia dei rotatori, l'instabilità, la capsulite, le protesi di spalla discusse dal Dott.Verdano.

I Problemi della spalla

Il Dott. Verdano parla dei problemi della spalla nella puntata di Check Up del 17/04/2014 Temi affrontati: cuffia dei rotatori, instabilità di spalla, capsulite, protesi di spalla.

Tags: Media: Media

Instabilità di spalla: Valutazione TC con il metodo “PICO” del deficit osseo glenoideo

La valutazione delle lesioni ossee della rima glenoidea, come difetto osseo cronico (bone loss), ha assunto negli ultimi anni un'importanza crescente.

Infatti diversi studi hanno messo in evidenza come un'elevata percentuale di pazienti con instabilità di spalla cronica presentino difetti ossei glenoidei e come tali difetti ossei siano la causa del fallimento del trattamento di stabilizzazione artroscopica delle instabilità (1-3).
Il principale obiettivo nello studio delle lesioni ossee della rima glenoidea è valutare il grado di difetto osseo e definirne la severità oltre una certa percentuale di perdita della superficie globale della glena; in questo caso l'intervento di trasposizione coracoidea a cielo aperto è preferito al trattamento artroscopico del complesso capsulo-labiale (1,3,4).

Leggi tutto: Instabilità di spalla: Valutazione TC con il metodo “PICO” del deficit osseo glenoideo

Il deficit osseo glenoideo: come identificarlo e quantificarlo con studio TC dedicato

rx.jpgNegli ultimi anni si è reso evidente un'interesse crescente riguardo le lesioni ossee della rima glenoidea, sia come fratture acute (Bony-Bankart) che come difetto osseo cronico nella instabilità (bone loss). Questo fatto deriva da tre principali rilevazioni clinico-statistiche: una significativa incidenza di Bony-Bankart dopo prima lussazione, una elevata percentuale di difetti ossei glenoidei nelle instabilità croniche e infine dalla stretta relazione tra difetto osseo e percentuale di recidiva dopo intervento di stabilizzazione artroscopico.

Leggi tutto: Il deficit osseo glenoideo: come identificarlo e quantificarlo con studio TC dedicato

Evaluation of glenoid bone loss.

In recent years, we have witnessed increased interest in bony lesion of the glenoid rim as acute factor (bony Bankart) and as a chronic bone defect in instability. This interest derives from three main clinical and statistical finding: a significant incidence of bony Bankart lesion after a first dislocation, a high percentage of glenoid bone defects in chronic instability, and, finally, a close relationship between bone defect and incidence of recurrence after arthroscopic stabilization.

We are in fact agree on determining glenoid bone defect that exeeds 15 - 20% as the main contraindication to arthroscopic stabilization.

Despite the importance of determining, localizing and measuring the glenoid bone lesion, at present, the literature does not report simple and accurate methods capable of providing such important data when it comes to choosing between arthroscopy or open surgery with bone graft.

It is the purpose of our study to describe a simple and accurate CT method in determining and calculating glenoid bone defect in term of an area (expressed in mm 2) or in term of surface percentage.

Leggi tutto: Evaluation of glenoid bone loss.

Mobilizzatore passivo continuo post operatorio di spalla

Il dr Paolo Baudi illustra come utilizzare e gestire il kinetec (mobilizzatore passivo continuo di spalla) nella fase post-operatoria di riparazione  di cuffia dei rotatori, riparazione di lussazione abituale di spalla  e impianto di protesi di spalla per frattura o artrosi degenerativa.

Tags: Media: Media

Tutore post-operatorio per spalla

Il dr Paolo Baudi illustra come utilizzare e gestire il tutore post operatorio di spalla nella riparazione di cuffia, nella riparazione di lussazione abituale di spalla e nella protesi di spalla per frattura o artrosi degenerativa 

Tags: Media: Media

Ruolo della rieducazione propriocettiva nel trattamento delle instabilità di spalla

L'instabilità comprende una serie di quadri clinici ed anatomo-patologici dove l'alterazione della funzione degli stabilizzatori statico/dinamici si può esprimere dalla semplice apprensione dolorosa alla lussazione recidivante.

Il problema delle instabilità è che in seguito a una lassità strutturale anatomo-funzionale diventa difficile lavorare in analitico sui gruppi muscolari della spalla visto che il controllo propriocettivo muscolo-tendineo e articolare sono fortemente compromessi.

Il disequilibrio muscolare nelle AMBRI è causa ed effetto disfunzione stessa.

Leggi tutto: Ruolo della rieducazione propriocettiva nel trattamento delle instabilità di spalla

Equilibrio tra rieducazione propriocettiva e kinesi passiva nel trattamento delle capsuliti metaboliche e post-operatorie.

Questo vero e proprio protocollo nasce dal lavoro di equipe tra i terapisti del MODUS center e il DR. BAUDI. Abbiamo fatto una ricerca sui più recenti lavori scientifici a livello internazionale e dalle relative scoperte sulla distribuzione del tessuto vascolare e nervoso a livello della capsula e abbiamo messo a punto un protocollo che sta evidenziando grandi risultati.

MATERIALI E METODI

Le CAPSULITI sono un'infiammazione del tessuto connettivo della capsula.

Possono derivare da traumi o malattie metaboliche che incidono sul processo flogistico, inducendo una fibrosi e retrazione a tutta la capsula e limitano il ROM su tutti i piani (frozen shoulder o PANCAPSULITE). Si tratta di CAPSULITE LOCALIZZATA se ci sono sofferenze distrettuali derivanti da instabilità multidirezionali (atleti over head - KIBLER - N.Y.) o da un eccessivo processo flogistico post-operatorio.

Leggi tutto: Equilibrio tra rieducazione propriocettiva e kinesi passiva nel trattamento delle capsuliti...

Protesi inversa in artropatia di cuffia con tecnica PSI

A fine 2013 presso il Policlinico di Modena sono stati eseguiti dal dr. Baudi e dalla sua equipe i primi interventi in Italia di protesi inversa con mascherine di taglio costruite su misura per ogni paziente a partire da immagini TAC del paziente stesso.

Lo scopo è di ottenere una maggiore precisione nel posizionamento della protesi, ridurre i tempi operatori e gli errori potenziali di impianto, migliorare i risultati clinici e prolungare la durata dell'impianto protesico.

Per ora sono stati eseguiti una decina di impianti in europa e altrettanti negli Stati Uniti.

Tags: Topic: Protesi di spalla
Media: Media

Leggi tutto: Protesi inversa in artropatia di cuffia con tecnica PSI

PSI – Patient Specific Instruments

Le maschere PSI (Patients Specific Instruments) sono strumenti volti ad ottimizzare il posizionamento delle componente glenoidea nella protesi di spalla inversa Bigliani-Flatow™. Si tratta infatti di maschere costruite su misura per ogni paziente a partire da immagini TAC della glena e scapola completa del paziente stesso. Il PSI è di fatto una guida per i pin, ovvero definisce in modo preciso la posizione dei pin su cui andranno utilizzate delle frese dedicate adite alla creazione per l’alloggio e posizionamento corretto della componente glenoidea della protesi inversa di spalla. È costituito da 4 guide, ognuna dedicata ad uno scopo ben preciso, che verranno appoggiate al segmento osseo interessato, agli strumenti dello strumentario o all’impianto finale aderendo perfettamente come mostrato nell’immagine sottostante. Lo scopo è quello di ottenere una maggiore precisione di posizionamento dell’impianto definitivo, riducendo i tempi di intervento, i rischi di malposizionamento ed una maggior sicurezza da parte dell’operatore.

Tags: Topic: Protesi di spalla

Leggi tutto: PSI – Patient Specific Instruments

Argomento

Topic

Corsi & Congressi

Sistemi Diphos e SMR Top Course

Tutte le soluzioni per la gestione delle fratture dell’omero prossimale

19 - 20 Giugno 2017
Verona

Allegati:
Scarica questo file (2017-06-19 Programma - Sistemi Diphos e SMR.pdf)Programma426 kB

BioSkills Shoulder Educational Path: dall’artroscopia alla protesi

Bioskills S.E

15 - 16 Giugno 2017
ICLO Teaching and Research Center - Verona

Prosegue l'attività formativa di giovani ortopedici da parte del team di Spallaonline. Il corso che vede la partecipazione dei Dott. Baudi, Righi e Verdano verterà su tecniche artroscopiche e protesiche della spalla.

Allegati:
Scarica questo file (Bioskills S.E.P._Verona_15-16 Giugno.pdf)Programma984 kB

@LIVE SHOULDER

Corso di gestione medica, infiltrativa, chirurgica e riabilitativa in PATOLOGIA DI CUFFIA DEI ROTATORI.

Poliambulatorio MODUS. Castelfranco Emilia. 5 NOVEMBRE 2016

Infiltrazioni ecoguidate articolari all'anca

Infiltrazioni articolari all'anca con cortisone o acido ialuronico sotto guida ecografica 

Allegati:
Scarica questo file (anca.pdf)anca.pdf4615 kB

Tendinopatia calcifica di spalla

Lavaggio ecoguidato

Allegati:
Scarica questo file (calcificazioni.pdf)calcificazioni.pdf2914 kB